• Italiano
  • English
  • Deutsch

b.io BPUNTOIO

Il Gruppo Cevico e il progetto b.io

Con b.io nasce la prima linea di vini biologici del Gruppo Cevico, consorzio cooperativo con sede a Lugo in Provincia di Ravenna che dal 1963 rappresenta e promuove la viticultura romagnola dando valore al suo frutto, l’uva e al lavoro di coloro che quotidianamente la curano, i soci viticoltori producendo vini di qualità.

b.io non è solo un vino, ma un progetto: “B” come buono e biologico, “io” come mi voglio bene e faccio bene scegliendo un vino che, oltre che buono, fa bene all’ambiente. Sostenibilità a 360°.

I soci viticoltori, grazie alle risorse umane specializzate come agronomi e enologi messe a disposizione dal Gruppo Cevico, trovano la possibilità di valorizzare i propri vigneti di piccola estensione, spesso inferiore ai 3 ettari, per non lasciare le campagne e dare un futuro alle nuove generazioni.

La biodiversità, con la promozione di vitigni autoctoni, e il mantenimento dei piccoli appezzamenti, permettono di lasciare così inalterati i paesaggi a cui siamo abituati, con pianure e colline, dove le vigne si alternano a campi e frutteti.

b.io partendo dal lavoro in vigna porta così a tavola vini buoni, di qualità ed ora prodotti in modo ancora più sostenibile.

Il progetto del Gruppo Cevico, partito con il rosso DOC per antonomasia della Romagna, il Sangiovese, ha subito coinvolto altre importanti realtà cooperative italiane dei territori più vocati alla cultura delle uve biologiche.

Google Analytics